Tarocchi di Marsiglia: Il Bagatto

1. IL BAGATTO

Il Bagatto, o "Mago", è la prima carta del mazzo dei Tarocchi di Marsiglia: è una carta potenziale da accostare sempre a quella che precede o che segue.

E' contrassegnato da un elemento di fuoco, parla di intraprendenza, genialità, forza creativa, azione rapida e intuito.

E' una carta, come il Mago, che annuncia qualcosa che avverrà nell'immediato.

INTERPRETAZIONE DELLA CARTA
In funzione

Il Bagatto è vivo. La sua capacità di dominare la materia gli conferisce un'intelligenza rara.



È in grado di convincere la sua cerchia con abilità e forza di persuasione.

Rappresenta inoltre la gioia di vivere ed posizionato all'inizio del ciclo: è un personaggio giovane e dinamico che si fa strada nella vita grazie alle sue competenze ed il suo savoir faire.

Non in funzione

Il Bagatto può anche apparire come un impostore. La sua capacità di dominare la materia ne fa il perfetto ciarlatano.
È furbo ed è capace di mascherare la sua incompetenza quando vuol fare bella figura.

È opportunista e non si fa problemi a tradire le persone a lui vicine se può trarne beneficio.

CONSIGLI DAL BAGATTO
- Decidi il tuo obiettivo.
- Pianifica e progetta.
- Usa il pensiero per creare.
- Usa l'intelligenza per trovare la soluzione.
- Usa la parola e la ragione per persuadere gli altri a collaborare.
- Trova motivi e argomenti a sostegno della tua idea.
- Non aspettare che le cose si risolvano da sole.
- Dai una direzione alla tua vita.
- Sii tu a decidere di cambiare la tua vita, e agisci di conseguenza.
- Agisci.
- Trasforma i sogni in realtà con l'azione sia fisica che mentale.
- Coltiva il tuo intelletto.
- Usa la Volontà.
- Organizza la tua vita e il tuo ambiente, sia mentale che fisico.

PAROLE CHIAVE
Volontà, Competenza, Creazione, Progettazione, Potere della mente.

AFFERMAZIONI
- "Io sono l'artefice del mio destino!"
- "Uso il mio pensiero creativo per il successo mio e degli altri!"


Guarda gli altri tarocchi...

I TAROCCHI DI MARSIGLIA




    Nessun commento:

    Posta un commento

    Se ti è piaciuto questo articolo lascia pure un tuo commento, anche a noi fa piacere sapere come la pensi, grazie :)