SEGNI ZODIACALI: TORO, dal 20 Aprile al 20 Maggio

dal 20 Aprile al 20 Maggio

TORO
dal 20 Aprile al 20 Maggio

Quando il Sole sorge sul Toro, la primavera è oramai sicura, vigorosa, rigogliosa. Tutto attorno, la natura da prova della sua grande potenza e creatività. I fiori sbocciano, l’aria è più calda ma pur sempre briosa, le energie naturali diventano più decise, più forti, più intense. Il mondo, che si era appena risvegliato con l’Ariete, adesso prende sostanza. E’ il momento in cui è più facile godere dell’esperienza della vita sul nostro pianeta.

Proprio per questo i nati in questo periodo tendono ad avere una certa solidità psicologica, una bella generosità emotiva ed un senso della concretezza molto sviluppato.

Il Toro è un segno di Terra, ed alla Terra è vincolato da un legame indissolubile. Non amano gli astrattismi ed i sogni ad occhi aperti: sono concreti, solidi, amano toccare con mano. Il Toro è un po’ lento, anche pigro, ma una volta che parte è difficile fermarlo: sono potenti e tenaci, ed hanno un grande istinto e molta creatività. Questa loro forte capacità di mettere a fuoco gli obiettivi e di raggiungerli, rappresenta anche uno dei loro limiti più evidenti: sono poco elastici. Una volta che si mette in testa qualcosa, è quella. Valutare nuove possibilità, ipotizzare altre strade… non è cosa per loro.




Come dicevamo poco sopra, una volta che parte non lo si ferma più. Questa rigidità è davvero difficile da smontare e, seppure siano tendenzialmente pacifici, è bene non farli arrivare all’ira: proprio come l’animale che li rappresenta, quando perdono le staffe abbassano la testa e caricano. In questi casi il loro unico scopo è quello di distruggere tutto quello che si trovano a portata di mano.

Non si pensi al Toro come ad un rigido materialista a tutto tondo. La sua spinta è anche fortemente spirituale. Ricordiamoci che è un segno femminile e, dopo l’Ariete, che come abbiamo visto è la scintilla creatrice maschile, il Toro rappresenta la sua prosecuzione femminile. L’energia fecondata si sviluppa al fine della crescita cosmica. Potremmo dire che l’impulso spirituale, prende nel Toro forma fisica: lo spirito che scende nella materia.

IL TORO IN AMORE
In ambito sentimentale il Toro ama la stabilità, la fedeltà, la programmazione, le certezze e detesta gli imprevisti. Abitudinario, metodico, lento, calmo, rilassato. La grande forza che li abita li porta a sopportare situazioni sentimentali ed emotive che altri non tollererebbero.

Il Toro sopporta grandi pesi. Sono ottimi amanti perché hanno dalla loro la loro sensualità innata, ed il rapporto privilegiato con i piaceri del mondo materiale.

IL TORO E IL LAVORO
Dal punto di vista professionale possono essere lavoratori infaticabili e capaci. Il Toro vista la sua capacità di sopportazione, la solidità mentale, la creatività ed il suo dono innato per i piaceri della vita, potrebbe essere un ottimo cuoco!

Per il loro rapporto privilegiato con la materia e la concretezza, si impegnano molto per riuscire a crearsi una base economica solida. Per loro è estremamente importante avere sicurezze materiali. Proprio per questa sua esigenza profonda, il Toro ha buone intuizioni nell’ambito degli affari.

Il problema principale del Toro è che se abbandona il cammino spirituale lascia campo aperto ai suoi istinti bestiali, e diventa geloso, possessivo, avaro, ingordo…

Se invece riescono a coltivare il loro lato spirituale in maniera costante, possono essere una risorsa importante, di forza ed equilibrio, per chiunque li abbia vicino.

In ultima analisi ci piace ricordare che il “Toro in purezza” non esiste. Non esistono “segni in purezza”, le contaminazioni e gli sviluppi della personalità sono all’ordine del giorno. I segni zodiacali rappresentano degli archetipi e i nati in un determinato segno sviluppano le loro tendenze naturali nei modi più disparati: spesso le stravolgono, generando fenomeni di conflittualità con sé stessi che possono portare anche a nevrosi.

LE AFFINITA' DEL TORO CON GLI ALTRI SEGNI:

Toro e Ariete: forse è la migliore delle possibili, un vero e proprio equilibrio. Il Toro è il più attrezzato nel contenere l’Ariete e la sensualità del Toro fa impazzire l’Ariete. Marte e Venere sono sempre attratti l’uno dall’altro.

Toro e Toro: la grande sensualità sarà la vera protagonista del rapporto. Un’intesa fantastica a letto e fuori. L’unico problema è che entrambi potrebbero diventare possessivi e gelosi, ci deve essere quindi alla base del rapporto una grande fiducia.

Toro e Gemelli: un’intesa difficile ma se riesce può essere uno dei rapporti più proficui per entrambi. Il Gemelli darà al Toro quella leggerezza dei segni d’Aria e il Toro saprà riportare il Gemelli con i piedi per terra quando è il momento giusto.

Toro e Cancro: sono due segni femminili, accoglienti dunque. L’intesa può essere perfetta, vista la propensione del Cancro a dare importanza alla famiglia ma il Toro deve mettere da parte la sua possessività, altrimenti il Cancro scapperà a gambe levate!

Toro e Leone: difficile intesa. Il Leone ama essere servito, il Toro ama far da sé. L’unica possibilità di riuscita è se il Toro ammirato dall'atteggiamento regale del Leone cerca di farlo suo, e se il Leone s’innamora delle capacità pratiche del Toro.

Toro e Vergine: buone possibilità di successo. Due segni di Terra che possono coesistere ed intendersi bene. Il Toro ammira la precisione della Vergine e la Vergine ammira la forza e la determinazione del Toro. Unico problema potrebbe essere a livello intimo: il Toro è irruento, la Vergine è più mentale.

Toro e Bilancia: coppia molto interessante. Essendo entrambi segni sotto l’influsso di Venere, l’intesa sessuale sarà di prim’ordine. Rimangono comunque un segno d’Aria e uno di Terra, e se non si verranno incontro le cose non funzioneranno.

Toro e Scorpione: può funzionare ma non ci sono grosse probabilità che duri a lungo. Il Toro e lo Scorpione ammirano reciprocamente le caratteristiche dell’altro, ma sono entrambi possessivi.

Toro e Sagittario: rapporto estremamente difficile. Hanno dalla loro la schiettezza e la sincerità, ma il Toro è un pigro per natura, il Sagittario uno sportivo. La volubilità del Sagittario non piace ad un geloso e possessivo come il Toro.

Toro e Capricorno: può essere un rapporto faticoso ma può funzionare. Sono due segni di Terra e si possono intendere se c’è volontà di migliorarsi l’uno con l’altro. Per il Toro, sempre alla ricerca di solidità, il Capricorno è un porto sicuro. Però il Toro non deve asfissiare il Capricorno che ha bisogno di spazi.

Toro e Acquario: da evitare. L’Acquario non digerisce gli schemi e ama innovare, il Toro adora gli schemi e la tradizione. Si può lavorarci sopra ma sono mondi troppo distanti per funzionare sul lungo periodo.

Toro e Pesci: difficile ma non impossibile. I Pesci, sempre dubbiosi, sono in contrasto con le certezze del Toro ma è anche vero che questo può far nascere una bella complicità. Se si completano funzionerà.


GLI ALTRI SEGNI DELLO ZODIACO



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo lascia pure un tuo commento, anche a noi fa piacere sapere come la pensi, grazie :)